¡Terra e Luna!

Una storia nuova. Alla Breton. Però a Mantòva.

Rayuela Edizioni (Milano). In uscita a aprile 2015 per Rayuela Edizioni. Euro 15.

L'opera in breve

"¡Terra e Luna!", la nuova opera di narrativa di Fabio Veneri in uscita a dicembre 2014, è il racconto surreale ed agrodolce di un cacciatore di tendenze che da Parigi viene mandato in una piccola città della Pianura Padana. Obiettivo della missione: cercare in quel luogo il nuovo che avanza perché “ai tempi del Villaggio Globale nulla è più globale del villaggio”.

Descrizione

Cosa ci fanno García Lorca, Buñuel, Picasso, Neruda e vari altri artisti in una città del ventunesimo secolo che, almeno nel nome, assomiglia tremendamente a Mantova? Come mai un importante “cacciatore di tendenze” parigino abbandona in fretta e furia la capitale francese per recarsi al centro della Pianura Padana? 
Queste e altre domande trovano una (divertita) risposta nel racconto in prima persona di Boris, un cool hunter di Parigi che viene spedito da un’importante agenzia di marketing in missione nel comune mediopadano di Mantòva. E l’accento posto sulla seconda sillaba del nome della città non è un errore né tanto meno un dettaglio, ma piuttosto un tratto caratterizzante l’intera storia.

“¡Terra e Luna!” è il racconto, surreale ed agrodolce, di un viaggio in cui il protagonista incontrerà una sequela di personaggi eccezionali e strambi e un mondo fuori dal tempo in cui chiunque vorrebbe poter vivere almeno un giorno. Boris con il trascorrere dei giorni e della missione perderà tutte le certezze che nutriva tanto in ambito personale quanto in ambito professionale fino al punto di vedere completamente rimescolate le carte della propria vita. E ancora più strabiliante sarà la scoperta di una città di provincia che conta più artisti che elettori perché a Mantòva “da molto giovani si inizia a metter mano alla tavolozza e a buttar giù due versi in rima”.

Nessun commento:

Posta un commento

Per quest’ultimo post dell’anno qualcosa di augurale. Uno dei gruppi che adoravo a diciott’anni erano gli Weezer. E tra le ...